Domenica 20.10.2019 h 8.00
Comunità Montana Valle Ossola

D’intesa con i Gruppi Regionali CAI Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta, la Sezione di Domodossola del Club Alpino Italiano organizza l’Assemblea dei Delegati delle Sezioni CAI di area LPV, che si svolgerà domenica 20 ottobre 2019 presso la Sala Congressi Unione dei Comuni delle Valli dell’Ossola, Via Romita n. 13.
Oltre ai consueti adempimenti , l’Assemblea sarà chiamata ad eleggere :

  • 1 Consigliere Centrale
  • 2 componenti O.T.T.O. Escursionismo LPV
  • 7 componenti O.T.T.O. Speleologia-Torrentismo LPV
  • 1 componente Collegio Regionale Probiviri CAI Piemonte

Le candidature, redatte sugli allegati modelli, dovranno pervenire presso la
Sezione organizzatrice a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo domodossola@pec.cai.it ,
ovvero a mezzo lettera raccomandata all’indirizzo
CAI-SEO Domodossola,
via Borgnis n. 10 ,
20845 Domodossola,
entro il termine perentorio delle h 24 del giorno 10.10.2019.
Ordine del giorno e programma dell’evento verranno resi noti a breve.


PROGRAMMA

ore 08.00 – 10,30     verifica poteri

ore 09.00               inizio lavori

ore 10.00                relazioni istituzionali, interventi dei Delegati

ore 12.00                presentazione dei candidati e operazioni di voto

ore 13.00                relazioni Presidenti O.T.T.O., interventi dei Delegati

ore 14.00                pranzo di lavoro

 


Ordine del giorno

  1. Nomina Presidente Assemblea e Scrutatori
  2. Approvazione verbale Assemblea Genova 18.11.18
  3. Saluto delle Autorità
  4. Relazioni dei Presidenti regionali CAI Piemonte, CAI Liguria e CAI Valle d’Aosta
  5. Sentiero Italia CAI: stato dell’arte e prospettive (Antonio Montani- Vicepresidente Generale CAI)
  6. Progetti CAI per la scuola (Carla Nicola-Vicepresidente CAI Piemonte)
  7. Rifugi: sistema virtuoso per l’ambiente (Giacomo Benedetti- Presidente CCROA CAI, Paolo Angelini-Min.Ambiente-Capo Delegazione Italiana in Convenzione delle Alpi)
  8. Relazioni Vicepresidente Generale e Consiglieri Centrali area LPV
  9. Interventi dei Delegati
  10. Presentazione dei candidati a Consigliere Centrale area LPV, componenti O.T.T.O. Escursionismo LPV e O.T.T.O. Speleologia-Torrentismo LPV, Collegio Regionale Probiviri CAI Piemonte
  11. Operazioni di voto per: elezione 1 Consigliere Centrale, 2 componenti O.T.T.O. Escursionismo LPV, 7 componenti O.T.T.O. Speleologia-Torrentismo LPV, 1 componente Collegio Regionale Probiviri CAI Piemonte
  12. Relazioni Presidenti O.T.T.O. LPV
  13. Interventi dei Delegati
  14. Indicazione dei candidati al Comitato Elettorale Centrale area LPV (1 effettivo e 1 supplente), al Collegio Nazionale Revisori dei conti area LPV, agli Organi Tecnici e Strutture Operative Centrali, alla Vicepresidenza Generale.
  15. sede e data AD LPV 2020
  16. Varie ed eventuali

 


Comunità Montana Valle Ossola

Via Romita 13, Domodossola

Come raggiungerci

  • PER CHI VIENE IN AUTO

Innestarsi sull’autostrada A26 Genova Voltri-Gravellona Toce e poi proseguire, dopo Gravellona Toce, sulla superstrada per il Sempione fino alla seconda uscita di Domodossola.

Uscendo dalla superstrada, girare a destra verso Domodossola e poi seguire l’apposita segnaletica predisposta dalla locale sezione CAI per la Sala Congressi della Comunità Montana in via Giuseppe Romita 13 (parcheggio interno).

  • PER CHI UTILIZZA I MEZZI PUBBLICI

Treno:
Da Milano con la linea internazionale FFSS del Sempione fino a Domodossola.
Da Novara con la linea FFSS Novara – Domodossola

La Sala Congressi della Comunità Montana in via Romita 13 è facilmente raggiungibile a piedi dalla stazione FFSS di Domodossola in circa 10 minuti.


Programma accoglienza per Delegati e Accompagnatori

L’accoglienza per chi desiderasse giungere a Domodossola nella giornata di Sabato

Vengono offerte le seguenti possibilità di alloggio presso  la Casa di Ospitalità Rosminiana del Sacro Monte Calvario
 in Borgata Sacro Monte Calvario n.8 Domodossola

• Cena, Pernottamento, Prima Colazione

€.40.00

 Pernottamento e Prima Colazione

€.25.00

La Casa di Ospitalità Rosminiana del Sacro Monte Calvario, già sede dell’Istituto della Carità fondato dal Beato Rosmini il 20 Febbraio 1828, è oggi un centro di spiritualità aperto a tutti. E’ situata al termine della stupenda Via Crucis risalente al 1657 – dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità da parte dell’UNESCO- che dal sottostante centro di Domodossola risale il colle di Mattarella.  Il Colle di Mattarella è il più antico centro civico e religioso dell’alta Ossola e oggi rappresenta un’oasi di pace all’ombra dell’omonimo Castello, con una splendida vista su Domodossola.
www.sacromontecalvario.it

Ore 16.30 breve visita guidata all’area storica del Colle di Mattarella: il Castello Medioevale-il complesso monumentale del Sacro Monte Calvario- il Centro di Spiritualità Rosminiana.

Ore 18.00 visita guidata alla chiesa romanica di San Quirico risalente al XI secolo e considerata la più antica dell’Ossola superiore

Ore 21.00 Santuario del S.S. Crocifisso al Sacro Monte Calvario: concerto a cura della Cappella Musicale Sacro Monte Calvario in onore degli ospiti della 14° Assemblea Regionale LPV. 

L’accoglienza per la Domenica

La giornata della Domenica per i familiari e accompagnatori:

Ore 10.00 visita guidata al Centro Storico Medioevale di Domodossola.
Ore 14.00 pranzo presso il Centro Sociale Ossolano (adiacente alla Sala Congressi ) (clicca qui per vedere il menu)

 


Per il pranzo e l’accoglienza iscriviti ora








Inserisci il testo visualizzato captcha


DOCUMENTI ASSEMBLEA


TURISMO DOMODOSSOLA

Di seguito il testo della mail inviata dal nostro Presidente ai delegati:

Carissimi,
in questi giorni avete ricevuto l’invito di partecipazione alla 14^ Assemblea Dei Delegati delle Sezioni CAI area LPV che
si svolgerà a Domodossola nella giornata di Domenica 20 Ottobre.
Siamo molto onorati di ospitare tale evento che si inserisce nel più ampio calendario di manifestazioni programmate
nel corso dell’anno 2019 per festeggiare i 150 anni di storia della nostra Sezione.
La Sezione CAI di Domodossola nasce infatti il 27 Dicembre 1869, sesta sezione in Italia, su iniziativa di illustri e
straordinari Ossolani che intendevano dare seguito all’esperienza pioneristica del Club Alpino Italiano, nato appena sei
anni prima, che vedeva nell’alpinismo uno strumento per contribuire all’educazione morale degli italiani, coniugando i
valori risorgimentali con l’amore per la natura e la bellezza incomparabile delle nostre montagne.
Ne facevano parte personaggi come Giorgio Spezia, a 18 anni combattente a Volturno nella terza spedizione garibaldina e poi uomo di fiducia di Quintino Sella; Giacomo Trabucchi, fervente Mazziniano e iscritto alla “Giovane
Italia”; Giulio Bazzetta, ufficiale degli Alpini e scalatore del Cistella; Stefano Calpini, liberale e democratico fu parlamentare del Regno d’Italia per quattro legislature; Alfredo Falcioni, uomo di fiducia di Giovanni Giolitti svolgerà un ruolo di primaria importanza nella politica nazionale dell’epoca; Antonio Guglielmazzi. giovanissimo collaboratore e “delfino” di Cavour lo affiancherà al Ministero dell’Interno; Giovanni Leoni, il poeta dialettale “Torototela” e tanti altri appartenenti alla “classe dirigente” Ossolana.
La straordinaria vivacità dell’ambiente Ossolano darà vita, il 22 Gennaio 1899, alla costituzione di un’altra
associazione alpinistica: la Società Escursionisti Ossolani che confluirà poi nel 1959 nell’ambito dell’associazionismo
CAI, dando vita ad un unico sodalizio denominato CAI SEO Domodossola.
L’occasione di vedervi ospiti a Domodossola rappresenta quindi, per la nostra Sezione, un motivo di grande orgoglio.
Ma la straordinaria storia della Sezione CAI SEO non poteva che corrispondere alla straordinaria storia della città di Domodossola ed in generale di tutta l’Ossola, di cui ancora fortunatamente si conservano intatti monumenti e opere d’arte, a partire dalla bellissima Piazza Mercato risalente al XV° secolo con tutto il centro cittadino “città della cultura”.
Impagabile la suggestione di percorrere la stupenda Via Crucis del 1657, oggi Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, che conduce al Sacro Monte Calvario situato sul Colle di Mattarella.
Il colle di Mattarella è il più antico centro civico e religioso dell’alta Ossola e oggi rappresenta un’oasi di pace all’ombra dell’omonimo castello, con una splendida vista su Domodossola e le valli circostanti.
Sul Colle di Mattarella ha dimora anche la Casa di Ospitalità Rosminiana, già sede dell’Istituto della Carità fondato dal Beato Rosmini il 20 Febbraio 1828.
Ai piedi del Colle di Mattarella sorge anche la Chiesa di San Quirico: risalente all’XI° secolo fu edificata su un edificio di culto preesistente, attribuibile alla cultura delle popolazioni Celtiche che originariamente abitavano queste valli.
La chiesa in stile Romanico è considerata la più antica dell’Alta Ossola: tra le meglio conservate nella sua struttura originaria conserva al suo interno dei meravigliosi affreschi di epoca medioevale.
L’occasione dell’Assemblea potrebbe quindi essere anche l’occasione per una pur breve visita di Domodossola, alla quale potremmo dedicare il pomeriggio del Sabato, seguendo il programma esposto sul nostro sito
www.seocaidomo.it che si concluderà con un concerto in onore degli ospiti.
Rimanendo a vostra disposizione vi facciamo pervenire i nostri più calorosi saluti.
Il Presidente Paolo Pozzo ed il Direttivo CAI SEO Domodossola.

Please follow and like us:
error