04/06/2017 Ferrata dei Picasass

04/06/2017 Ferrata dei Picasass

Programma

  • Ritrovo ore 7,30 presso la sede Seo Cai di Domodossola in via Borgnis 10
  • Partenza escursione località Tranquilla (Baveno) ore 8,30
  • Escursione su sentiero e facoltativamente (iscrizione obbligatoria) per il tratto in Ferrata
  • Rientro con funivia Mottarone-Stresa

Percorso
Dalla località Tranquilla di Baveno (mt.220) si segue il sentiero escursionistico M3 sino alla diramazione per la via Ferrata. L’escursione proseguirà per il Monte Camoscio (mt.890) seguendo la via normale sul sentiero M3 o facoltativamente per la via Ferrata M3B (obbligatorio l’uso del kit da ferrata e casco che deve essere in dotazione del partecipante).
Riunito il gruppo all’Alpe Camoscio, si ritorna sul sentiero M3 fino all’Alpe Vedabia (mt.900) e quindi, per la strada sterrata che serviva la vecchia cava di granito rosa al Monte Zughero, ci si porta alla baita sociale del CAI di Baveno all’Alpe Nuovo (1205 mt) per il pranzo al sacco.
Ripreso il percorso sempre ben tracciato che conduce al Mottarone (1491 mt con panorama sul Rosa, Monviso e ben sei laghi), si utilizzerà la funivia per la comoda discesa a Stresa.

  • Difficoltà: E  per il sentiero (impegnativa per lunghezza e dislivello) – EEA per la Ferrata
  • Dislivello totale mt. 1350 -
  • Tempo escursione al Mottarone 5 ore-
  • Percorso 11 Km